Stripping e Trimming

Se cercate un negozio di toelettatori in cui viene effettuato il servizio di stripping a Lissone, o nella provincia di Monza e Brianza, potete rivolgervi al centro di Scoobydoo.

 

 

 

Lo stripping è una tecnica di sfoltimento del pelo che viene solitamente praticata su tutte le razze di cani a pelo duro o ruvido, come ad esempio gli Schnauzer, quasi tutti i Terrier, i Bassotti a pelo ruvido, i Cocker e tutti i cani a pelo duro. Grazie a questa tecnica è possibile rimuovere il pelo morto, consentendo la nascita di pelo nuovo, folto e lucido: per queste razze infatti, essendo state selezionate nel corso del tempo per lavori in ambienti rigidi e difficili, è importante avere una pelliccia in grado di dare una protezione maggiore e tutti i cani a pelo duro posseggono questa caratteristica.

Il pelo morto se lasciato nel bulbo pilifero provoca prurito perché sotto c’è il nuovo pelo che spinge per uscire e il cane tenterà
in questo modo di eliminarlo da solo grattandosi, correndo il rischio di
provocarsi lesioni cutanee ed irritazioni.

 

I vantaggi del pelo duro sono molteplici: ripara dalle intemperie, asciuga più velocemente ed isola molto bene dagli sbalzi di temperatura. Inoltre se sottoposto a questa tecnica non troverete pelo morto in giro per casa. Soltanto un esperto toelettatore è in grado di eseguire uno
stripping, la tosatura rovinerebbe questo tipo di pelo che tenderebbe a diventare mosso, lanoso ed opaco, perdendo il suo colore naturale, e verrebbe compromessa quindi anche la naturale protezione della pelle. Si pensi ad esempio alla testa del West Highland White Terrier: non avrebbe il suo caratteristico aspetto se il pelo non fosse dritto ed irto –cosa che si ottiene solo strappandolo-) o ai colori nei terrier  gambe lunghe (Airdale, Fox…) o negli Schnauzer.

 

 

Il pelo duro possiede infatti delle caratteristiche che permette al cane di sopportare meglio condizioni climatiche difficili, quali ad esempio la pioggia o il vento: il pelo duro ripara dalle intemperie, asciuga più velocemente ed isola molto bene dagli sbalzi di temperatura.

La tecnica di stripping serve quindi ad aiutare un processo naturale e va praticato solo quando necessaria per evitare fastidi inutili: se effettuata prima del tempo potrebbe causare dei fastidi al cane, quindi va eseguita seguendo periodi e tempi che variano da cane a cane.

E’ importante conoscere il modo migliore per eseguire lo stripping, senza provocare danni, aiutando bensì  a prevenire ogni tipo di disturbo.

Infatti la crescita del nuovo pelo provoca molto fastidio negli animali in quanto il pelo nuovo spinge via il pelo morto dal bulbo pilifero, causando appunto la sensazione di prurito.



Molte persone spesso optano per una tosatura, pensando di risolvere il problema, senza sapere che stanno creando un grave danno al proprio animale: per le razze a pelo duro la tosatura rappresenta infatti un trattamento da evitare perché la pelliccia diventerebbe mossa, lanosa e perderebbe la sua naturale lucidità, compromettendo anche la salute generale della pelle.

Una continua tosatura come unica manuntenzione sostituendola alle operazioni di stripping al contrario indebolirà irrimediabilmente il pelo
primario del cane lasciandogli in alcuni casi soltanto del sottopelo, brutto, sfibrato, opaco, e come conseguenza indebolendo la funzione protettiva
del pelo, anche come termoregolatore.

 

 Questa è la differenza fra un toelettatore professionista  che conosce l’importanza di alcune pratiche ed un cosidetto “Tosacani”.

 

 

 

I vantaggi dello stripping

 

Grazie allo stripping viene favorita l'eliminazione del pelo morto eliminando di fatto la causa del prurito: è importante effettuare quest'operazione soprattutto perché i cani potrebbero provocarsi delle lesioni o delle irritazioni cutanee.

Ma i vantaggi dello stripping non sono solo per i nostri amici animali: le razza a pelo duro che, come già detto, si trovavano soprattutto in ambienti rigidi e difficili, possono trovarsi oggi in qualsiasi ambiente come ad esempio case con giardini ma anche in appartamenti.

In quest'ultimo caso diventa indispensabile effettuare lo stripping: la quantità di pelo morto che troverete in giro per casa si ridurrà notevolmente.

E' importante affidarsi ad un toelettatore professionista per l'esecuzione della tecnica dello stripping per vari motivi:

  • lo stripping viene eseguito solo quando necessario senza causare fastidi al cane

  • vengono usati strumenti e prodotti professionali

  • avrete un ambiente dedicato alla cura del vostro animale anziché eseguire queste operazioni a casa propria (che comporta sempre un lavoro aggiuntivo)

 

 

DOMANDE FREQUENTI

 

Che cosa è lo stripping e come si effettua?
 

Lo stripping è un'azione meccanica che sostituisce la naturale muta dei cani a pelo duro (ruvido). Si effettua con un apposito strumento - il coltellino da stripping, con le dita o con una pietra pomice.
Il pelo duro non esiste in natura, è stato selezionato per motivi ben chiari: è ruvido  grossolano e impermeabile, non soggetto ai cambi naturali, non ha il caratteristico odore del "cane".

Ha un ciclo particolare dello sviluppo, crescita e maturazione.

Dopo il quale non cade e deve essere strippato con il nostro aiuto per dare lo spazio al pelo nuovo. Dopo ogni stripping il mantello del nostro cane  diventa più duro, più chiuso e più funzionante e sano.

Perche devo fare lo stripping?


Molte razze da caccia hanno il pelo duro e in epoca lo stripping avveniva naturalmente   passando tante volte attraverso i rovi favorendo così  il costante ricambio del mantello. Al giorno d‘ oggi pochi cani vanno a caccia ma la  necessità del ricambio del pelo rimane quella di prima , perciò è nostro compito per la salute della cute fare lo stripping al nostro cane ruvido.

Ad esempio il  West Highland White Terrier non toelettato resta  sempre un cagnolino carino ma assomiglia più ad un bolognese o anche ad un barboncino.. il pelo è molto difficile da  tenere pulito, nel pelo incolto possono trovarsi corpi estranei ma anche dei parassiti (zecche o pulci) .

Tra l‘altro con una  toelettatura corretta e periodica il West Highland White Terrier avrà sempre il  caratteristico aspetto di  cui siamo innamorati.

Lo stripping non è un'azione solamente estetica o un capriccio degli allevatori-espositori,  prima di tutto ha un‘importanza igienica e sanitaria.

Lo Stripping fa male al mio cane?

 

NO, lo stripping non è una ceretta umana.

Con lo stripping si strappano i peli maturi già morti perciò fatto da un bravo toelettatore lo stripping è assolutamente indolore.

A che età si fa il primo stripping?


Il primo stripping leggero si può fare già alla  tenera età di 4 mesi.

Si strippa tutto il pelo da cucciolo, che a  questa età ormai è maturo e viene  via molto facilmente per lasciare strada  al vero pelo duro da adulto.

L'operazione va meglio se eseguita  con le dita , perchè il coltellino certe volte taglia i sottili peletti da cucciolo.

Nei Westy  si rasano solo le orecchie, lo scudetto perianale, si taglia il pelo sotto i piedi e il vostro cucciolino avrà presente che cos‘ è la toelettatura e un aspetto ordinato fino all'età di 6-8 mesi quando dovrà fare uno vero stripping da adulto.

Cosa devo fare prima dello stripping e negli intervalli tra uno stripping e altro?


Prima dello stripping e durante gli intervalli tra uno stripping e l‘altro bisogna spazzolare spesso (con il cardatore) e pettinare (con il pettine a denti medi) il mantello del cane; con particolare attenzione alle frange e alle zone dove i nodi si formano più facilmente: le ascelle, all’interno delle cosce, dietro le orecchie. Fa bene anche usare lo slanatore-taglianodi un paio volte al mese per togliere il sottopelo in eccesso che può soffocare la pelle e il pelo duro che spunta.

Quanto spesso devo fare lo stripping?


Ci sono vari metodiche di stripping.

Le più comuni sono due:
1) Nel  primo caso va rimossa l'intera massa del pelo, una volta matura. In questo modo la seduta di stripping durerà di più e  il cane ha la possibilità di mantenere pulite le linee del corpo più a lungo.

2) Nel secondo  caso il pelo viene rimosso in parte, per così dire, a strati. In questo modo la ricrescita e il deperimento dello strato superiore vengono sostituiti dalla crescita del pelo nuovo corto dello strato inferiore . Così, è possibile mantenere costantemente il cane in forma espositiva. Questo metodo è molto impegnativo e richiede la conformità con regolari tempi  di stripping.

 

Nel primo caso lo stripping viene effettuato 3-4 volte all'anno.

Nel secondo caso i tempi sono diversi e dipendono dagli scopi e dal tipo di pelo.

In genere le sedute si fanno una volta ogni due mesi, un mese o tre settimane. La condizione principale in questo caso è il rigoroso rispetto di scadenze di stripping.

Quanto dura la seduta di stripping?


La seduta di stripping può durare dai 1 ora e mezzo a 3 ore tutto dipende da quanto tempo è passato dall'ultima seduta e se ci sono i nodi o peggio feltri…

Durante lo stripping è meglio che assisto o me ne vado?


Tutto dipende da cane a  cane e da  toelettatore a  toelettatore. Un maggior numero di cani (specialmente quelli molto viziati) si comporta molto peggio in presenza del loro padrone si lamenta e non sta mai fermo allungando così  di parecchio la seduta di stripping. Ma se voi siete interessati a  come si esegue la procedura o volete controllare le azioni del toelettatore la cosa migliore è  osservare lo stripping da una certa distanza o meglio da fuori del locale ( in modo che il vostro cane non vi veda). In diversi momenti della seduta potreste essere di piccolo aiuto al toelettatore – se sarà necessario tenere fermo il cane impaurito dal rumore della tosatrice (quando si tosano le orecchie) o altro.

Il pelo del mio cane (a pelo duro) è  lanoso posso fare lo stripping?
 

Teoricamente si… ma personalmente non lo consiglio ; le sedute dovranno essere molto lunghe e pesanti e il cane sicuramente sentirà fastidio. E l'insoddisfacente risultato finale scoraggia anche i più accaniti fan del coltellino da stripping.

 

Tosavo sempre il mio cane  posso fare lo stripping?


Dopo la tosatura è molto difficile e certe volte impossibile ricominciare a strippare, perche il pelo ormai è diventato molto morbido, se la tosatura è stata fatta poche volte si può tentare di fare lo stripping dopo aver aspettato che il pelo ricresca in tutta lunghezza e diventi maturo. Altrimenti meglio continuare a tosarlo

Il mio cane  si innervosisce molto durante lo stripping posso farlo molto raramente?


I cani sono animali abitudinari a loro piacciono le cose alle quali  sono stati abituati, se il vostro cane  si innervosisce tanto durante lo stripping sarà un errore stripparlo raramente perchè così non si abitua mai e le sedute dovranno essere molto lunghe , cosa che  sicuramente lo innervosisce ancora di più. La cosa migliore è fare lo stripping (almeno il  primo anno) molto spesso , premiandolo ogni volta dopo la seduta, cosi le sedute saranno abbastanza brevi e il cane  ogni volta sarà più tranquillo, avendo l'abitudine di essere maneggiato.

Il mio cane  ha più di 10 anni posso non fare più lo stripping?


Per i westie-anziani spesso è abbastanza difficile rimanere immobili sul tavolino per 2 ore ( si stancano molto più velocemente e hanno qualche volta problemi di artriti ecc) perciò la tosatura in questo caso sarà la scelta migliore.

Quando è meglio sostituire lo stripping  con la tosatura?


Lo stripping va sostituito  con la tosatura se il cane ormai è anziano o ha il pelo molto lanoso,setoso, riccio, cotonoso o ha qualche problema di salute (problemi di cuore, articolazioni o ha recentemente subito un intervento chirurgico…) e per lui è impossibile stare 2 ore sul tavolino.

Quanto mi può costare fare lo stripping?


La toelettatura del cane  sarà una spesa evidente ma necessaria. Ciò si deve tenere  ben presente prima dell'acquisto del cucciolo (anche se la tosatura costa di meno comunque è una spesa) . Quando scegliete l‘ allevamento dove prendere il cucciolo chiarite subito se l‘allevatore esegue lo stripping per i suoi clienti (di solito l‘allevatore fa notevoli sconti per i cani nati da lui). Quasi tutti gli  allevatori seri fanno volentieri lo stripping ai cuccioli e cani nati da loro o almeno vi possano indicate il loro toelettatore di fiducia.

Comunque il costo dello stripping può variare dai 45 ai 120 euro.

Per molti ma non per tutti

 

Soltanto un esperto toelettatore è in grado di eseguire uno stripping: una soluzione alternativa come la tosatura rovinerebbe invece questo tipo di pelo che tenderebbe a diventare mosso, lanoso ed opaco, perdendo il suo colore naturale; inoltre verrebbe compromessa anche la naturale protezione della pelle. La tecnica dello stripping, se correttamente esercitata, ha la funzione di rigenerare il pelo in modo naturale; ciò permette anche di sostituire il processo naturale di caduta del pelo, un’esigenza indispensabile per i cani che vivono in appartamento.

 

Con questa tecnica si esalta la muscolatura e l’espressione del muso e allo stesso tempo si aiutano la salute della pelle e del pelo, favorendo la loro rigenerazione. Lo stripping viene effettuato a mano con l’ausilio di coltellini speciali privi di lame ed il pelo morto viene rimosso con azione di strappo costante. Tale tecnica richiede una grande esperienza da parte del toelettatore che deve innanzitutto saper valutare attentamente se il pelo è maturo e pronto per essere rimosso; se così non fosse lo stripping causerebbe infatti irritazione della pelle e dolore all’animale.Amici al topPer ottenere degli ottimi risultati e mantenere il cane sempre al top è consigliato intervallare lo stripping con delle operazioni di trimming che sono dei ritocchi effettuati a distanza di un mese circa dal primo trattamento di stripping principale.

 

TRIMMING

 

Per ottenere degli ottimi risultati e mantenere il cane sempre al top è consigliato intervallare le operazioni di stripping con delle operazioni di trimming che sono dei “ripassi” effettuati a distanza di un mese circa dal primo trattamento di stripping principale. Il trimming ha  l’obiettivo di mantenere in ordine il pelo del cane per più tempo e non solo per alcuni giorni dopo lo stripping e per mantenere al top il nostro amico.